Blog - stilevita.it

Vai ai contenuti

LA SALUTE DEI TUOI CAPELLI

stilevita.it
Pubblicato da cl in Salute e Benessere · 20 Maggio 2020
Tags: capellilozionecapellicadutacapelli
Uomini e donne nel mondo hanno dei problemi ai capelli. Questo problema può essere dovuto a molti fattori, come alimentazione, disturbi ormonali ed anche una predisposizione genetica.
Nonostante ci siano molti fattori che predispongono ad avere questo tipo di problemi, per evitare che insorgano bisogna cambiare certe abitudini di vita.

Se il tuo tipo di problema è genetico e il suo corso non verrà interrotto, sicuramente avanzerà molto più lentamente se ti prendi cura di te in modo corretto.

Prenditi cura dei tuoi capelli mentre ce li hai.
I tuoi capelli, anche se non ci credi, sono un altro organo del tuo corpo, un’estensione che ha la stessa vita delle tue mani o delle tue gambe, anche se a volte li vedi opachi e sottili. Devi coccolarli e nutrirli come il resto del tuo corpo. Il che ci porta alla prima grande cura per avere un capello sano, privo di alopecia: l’alimentazione.

Consiglio numero 1 per un capello sano: non mangiare, nutriti!
La salute dei capelli e l’alimentazione quotidiana sono indissolubilmente legati. Per rendersene conto è sufficiente vedere la composizione chimica del capello, costituita infatti per il 70% circa da proteine, quali la cheratina, nota come sostanza capace di rinforzare i capelli, e per il resto da acqua, grassi, pigmenti e oligoelementi.
La cheratina è una proteina composta da due aminoacidi essenziali, la cisteina e la lisina, che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo, ed è dunque necessario introdurli attraverso l’alimentazione o degli integratori specifici.

Che tu ci creda o no, una dieta ricca di grassi ciò che causa è l’occlusione dei follicoli piliferi, facendo sì che i capelli diventino più sottili, fino a quando non si chiuderanno completamente e i capelli non cresceranno più.
Anche una carenza vitaminica finisce per indebolire i capelli a tal punto da far sembrare che non ne abbiamo più la stessa quantità, anche se ce l’abbiamo, solo che i capelli sono così sottili da sembrare di meno. Questo può accadere a causa dell’anemia, ad esempio.
La verità è che siamo ciò che mangiamo e non possiamo stare molto bene quando mangiamo solo cibi molto elaborati, pieni di conservanti, grassi e calorie vuote.

Per una buona salute dei capelli hai bisogno di alimenti ricchi dei seguenti elementi:
  • Lo zolfo rinforza i capelli (prezzemolo, pastinaca, uova, formaggio, ecc.)
  • Rame, permette di sintetizzare la melanina dei capelli, cioè meno capelli grigi (legumi, frutta, noci, ecc.)
  • Ferro, migliora l’ossigenazione del cuoio capelluto, che si ripercuote sullo spessore dei capelli (verdure a foglia verde, noci, sesamo, ecc.)
  • Magnesio, migliora le reazioni enzimatiche associate ai capelli (noci, legumi, ecc.)
  • Sali minerali, rinforzano i capelli (semi di sesamo, uova, spinaci, ecc.)
  • Selenio, combatte i radicali liberi (noce del Brasile, cetriolo, aglio, funghi, ecc.)
  • Zinco, stimola la crescita dei capelli (ostriche, salmone, cioccolato fondente, ecc.)
  • Vitamina A, lubrifica il follicolo e previene anche la forfora (latte, broccoli, melone, ecc.)
  • Vitamine del gruppo B,  sono necessarie per migliorare la circolazione sanguigna. Inoltre, aiutano in particolare la salute dei capelli (carne di vitello, maiale, asparagi, ecc.)
  • Vitamina C, necessaria per ispessire i capelli (kiwi, fragole, agrumi, ecc.)
  • Vitamina E, migliora la rigenerazione cellulare (spinaci, broccoli, noci, ecc.)
  • Vitamina D, consente un migliore assorbimento del calcio, elemento necessario per una buona salute dei capelli (funghi, merluzzo, uova, ecc.)

Evitare comunque gli eccessi che potrebbero causare l’effetto contrario. Ad esempio, il nostro organismo per sbarazzarsi di eccessi di Selenio o di Vitamina A, lo fa attraverso la caduta dei capelli, in modo che questi non diventino tossici per il nostro organismo.

Utile integrare con le alghe come la spirulina e la chlorella, naturalmente ricche di minerali.
Non si tratta di riempirsi di integratori vitaminici, ma di mangiare cibi sani che forniscono tutto quanto sopra in modo che i capelli siano sempre sani e protetti, dall’interno verso l’esterno.

E’ fondamentale garantire una razione giornaliera di frutta secca ricca di silicio, calcio, magnesio e ferro utili a contrastare la caduta e l’assottigliamento del capello.
Aggiungere alla nostra dieta una quantità appropriata di olio extravergine d’oliva dona lucentezza al capello ed, essendo ricco di acidi grassi, vitamina E e D, contrasta il colorito spento e la secchezza.

Le noci figurano in cima alla lista dei super cibi che possono aiutarti a combattere la caduta dei capelli. Il merito va ai tanti elementi benefici contenuti in questo alimento: in primo luogo gli acidi grassi Omega 3, seguiti dal ferro, dal potassio e dal magnesio. Sono anche presenti ottime quantità di selenio (utilissimo per la salute della chioma), insieme alla vitamina B5. In sintesi, hanno decisamente tutto quello che ti serve per rafforzare la struttura del capello.
Anche gli spinaci possono essere utilissimi per rinforzare la tua capigliatura, in quanto si tratta di un altro alimento particolarmente ricco di elementi utili. Contengono infatti anche loro Omega 3, selenio, potassio e magnesio uniti a un altro elemento fondamentale come il calcio. Si tratta quindi di un alimento ottimo per la prevenzione della caduta dei capelli in quanto va a potenziare direttamente la loro struttura, senza contare inoltre che gli spinaci sono anche particolarmente semplici e veloci da cucinare, in quanto possono essere consumati anche crudi senza perdere nessuno dei propri benefici.

Il salmone, così come il pesce azzurro, appare come una delle migliori risorse per aiutare la propria chioma e questo grazie al suo altissimo contenuto di Omega 3. Questa sostanza, citata più volte in precedenza, è un toccasana per combattere i radicali liberi e dunque per contrastare l’invecchiamento prematuro delle cellule. Oltre a ciò, il salmone apporta numerosi benefici a tutto l’organismo se consumato con regolarità: è in grado infatti di potenziare le difese immunitarie aiutando quindi nella lotta a diverse patologie.

Anche se non in molti lo sanno, la cannella è in grado di apportare numerosi benefici ai capelli, perché aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e dunque l’apporto di nutrienti che vi giungono. In secondo luogo, essendo un anti-batterico naturale parecchio efficace, può contrastare alcune patologie del cuoio capelluto responsabili della caduta dei capelli. Da non dimenticare tra l’altro che anche in questo caso stiamo parlando di un potente antiossidante e dunque di un alimento utile all’intero organismo.
Il cioccolato fondente ad alta percentuale, ricco di proteine e altri elementi minerali, interviene sulla circolazione sanguigna del nostro cuoio capelluto ed è utilizzato anche in alcuni trattamenti estetici.

Anche il peperoncino, il quale contiene al suo interno la capsaicina, è un vasodilatatore e applicato localmente aiuta l’afflusso di sangue nella cute e stimola i bulbi piliferi a rimanere produttivi, impedendo così la caduta dei capelli.
Si chiude con le carote e i cetrioli. Le prime, in particolare, svolgono un’importante funzione antiossidante per merito della vitamina A e dei betacaroteni, che aiutano la rigenerazione e la ricostruzione capillare, mentre i secondi, grazie a elementi come silicio e zolfo, fungono da accelerante per la crescita dei capelli. Si tratta i entrambi i casi di elementi che sarebbe meglio mangiare appena preparati e nella loro interezza, per evitare che si perdano gli elementi utili alla salute dei capelli.

Sono da evitare i pasti abbondanti con alti contenuti di grassi ed eccessivi condimenti che rallentano il metabolismo, affaticano l’organismo e generano stress e malessere generale. Inoltre è opportuno ridurre tutti i cibi o bevande eccitanti quali alcolici, caffè, bibite gassate o eccessivamente zuccherate perché potrebbero incidere sulla salute del capello facendogli perdere elasticità, brillantezza e luminosità.

Oltre alle diete non equilibrate, la salute del capello può essere compromessa da fattori esterni quali lo stress, la gravidanza, l’allattamento, l’anemia e l’assunzione di farmaci.
In tutti questi casi in cui neanche una corretta e sana alimentazione è sufficiente a garantire un buono stato di salute dei capelli, diventa necessario l’utilizzo di integratori alimentari mirati.

Ricapitoliamo quali sono gli alimenti e le abitudini che hanno un effetto negativo sullo stato dei tuoi capelli:
  • Caffè
  • Vino
  • Cioccolato al latte
  • carenza di proteine animali
  • eccesso di zuccheri e carboidrati
  • glutine

Consiglio numero 2 per un capello sano: idratati, i tuoi capelli ne hanno bisogno
Questo consiglio è di semplice attuazione, bevi acqua. Evita altre bevande, l’acqua è vita e questo vale anche per i tuoi capelli. Una persona idratata sembra migliore, non solo i suoi capelli, ma anche la sua pelle sembra fantastica.

Consiglio numero 3 per un capello sano: attenzione al sole!
Sì, il sole è incredibile e ci fa sentire felici, soprattutto in quei giorni d’estate in spiaggia al caldo, ma come la tua pelle, i tuoi capelli si danneggiano con un’esposizione prolungata al sole.
Un modo per proteggerli è indossare cappelli che consentano la traspirazione, utilizzare anche una crema solare. Proteggi la tua pelle e i tuoi capelli dal sole. Trucco: mangia un sacco di avocado, questa è una potente crema solare.

Consiglio numero 4 per un capello sano: smetti di fumare
La sigaretta…oh la sigaretta…quanti mali causa alla nostra salute. Inoltre, ti daremo un’altra ragione per smettere: favorisce la caduta dei capelli, li rende deboli, li imbruttisce, non permette al cuoio capelluto di respirare e altera la circolazione sanguigna. Wow, stavamo per dare solo una ragione, ma con le sigarette ci sono così tanti svantaggi che è impossibile non andare oltre.
Fumare se si è inclini ad alopecia, renderà la situazione ancora peggiore.

Consiglio numero 5 per un capello sano: rilassati, lo stress ti fa star male
Lo stress è il peggior nemico di capelli, pelle ed equilibrio emotivo. Semplicemente quando arriva si fa notare, in tutto il tuo aspetto.
Lo stress può farti perdere i capelli. Sì, come hai letto, anche se sembra una leggenda metropolitana, lo stress è la prima causa di alopecia areata.
Una persona con alti livelli di stress è più incline a ictus, attacchi di cuore e alopecia.

Consiglio numero 6 per un capello sano: controlla la tue routine di bellezza
Molti uomini e donne si lavano i capelli in modo improprio. Soprattutto quelli che soffrono di forfora e capelli grassi. È molto probabile che utilizzino prodotti estremamente abrasivi, grandi quantità di shampoo durante il lavaggio e, peggio ancora, troppo spesso.
Non importa che tipo di capelli hai, un eccesso di lavaggi influenzerà il pH della pelle e finirai per avere forfora, capelli grassi o secchezza.

Un corretto lavaggio dei capelli comporta una minore quantità di prodotto, da distribuire sui capelli completamente bagnati dalla corona all’attaccatura frontale. Evitare di sfregare in modo energico, facendolo viene distrutto lo strato di grasso necessario per una buona salute del cuoio capelluto.

Consiglio numero 7 per un capello sano: evitare l’acqua calda
Ogni volta che lavi e risciacqui i capelli, evita l’acqua calda a tutti i costi. Usare acqua tiepida è la cosa migliore non solo per i tuoi capelli, ma anche per la tua pelle.

Consiglio numero 8 per un capello sano: spuntarli regolarmente
Prima di tutto, per far crescere i capelli più velocemente e sani… è necessario prendersene cura! Serve anche costanza ed un po’ di pazienza.

Anche se può sembrarvi strano, spuntare regolarmente i capelli aiuta a farli crescere più velocemente. Perché? Perché, soprattutto nel caso di capelli tinti o decolorati ma anche per chi utilizza spesso phon, piastra e ferro, le punte tendono a danneggiarsi più velocemente e quindi a spezzarsi. Ecco allora che i capelli sì crescono, ma si spezzano in punta, vanificando tutti i centimetri acquistati con fatica.

Questo è il motivo principale per cui spesso sentiamo dire “non mi crescono più i capelli!”. Spesso e volentieri è meglio spuntare i capelli anche solo di 1 cm ogni 2/3 mesi e, considerando che crescono circa 1 cm al mese, quelli guadagnati sarebbero comunque 1 o 2, nonostante il taglio.

Consiglio numero 9 per un capello sano: assumere integratori naturali e vitamine
Anche assumere un buon integratore a base di vitamine e minerali può essere un’ottima idea per aiutarsi nel velocizzare la crescita dei capelli e, soprattutto, evitare che cadano o che si indeboliscano. Ne esistono tanti in commercio, specifici per unghie e capelli, così come caramelle e vitamine da masticare durante il giorno, quasi senza accorgersene. Tra gli ingredienti più efficaci troviamo il selenio, il miglio, la biotina, zinco, ferro, vitamine A, B, C ed E. Meglio controllare la lista degli ingredienti per vedere che siano sostanze pure e tutti estratti naturali, senza aggiunte strane e possibilmente senza zucchero. Inoltre, quasi sempre gli integratori per capelli sono ottimi anche per la salute di pelle ed unghie, così con un solo colpo noterete un miglioramento generale.

Per quanto riguarda l’assunzione, sarebbe meglio che fosse ciclica, in modo da non abituarsi troppo al loro utilizzo. Il periodo di transizione tra una stagione e l’altra è il migliore, ecco quindi che si può iniziare poco prima dell’arrivo dell’autunno e del calo di temperature, proseguire per 2/3 mesi e poi interrompere, per riprendere con l’arrivo del primo caldo.

Consiglio numero 10 per un capello sano: nutrirli ed idratarli con impacchi
Un’altra buona regola da mettere in pratica regolarmente è quella di procedere con impacchi pre-shampoo, per ammorbidirli, idratarli e rimpolparli. Prepararli a casa è davvero semplice e bastano pochi ingredienti, reperibili anche in cucina. L’olio di oliva, ad esempio, è estremamente nutriente ed ammorbidente, ed unito al miele, dall’azione idratante ed antibatterica, costituisce un perfetto impacco da applicare prima di eseguire lo shampoo e lasciare in posa per almeno una mezz’ora.

Anche olio di cocco, di ricino, di germe di grano, di jojoba sono l’ideale, da unire ad oli essenziali profumati o, come citato sopra, dalle proprietà anticaduta e fortificanti. E per le più temerarie… anche l’uovo è un vero toccasana!

Consiglio numero 11 per un capello sano: riponi la spazzola sintetica
E’ di fondamentale importanza essere gentile con i tuoi capelli. Quindi: STOP a spazzole sintetiche e SI’ a spazzole con setole di cinghiale. Invece di tirare i capelli quando trovi nodi o sono aggrovigliati prova a spazzolarli molto delicatamente dalle estremità e poi prosegui verso l’alto lentamente.

Consiglio numero 12 per un capello sano: ripensa la tua strategia con lo shampoo
La tentazione di dare i capelli una pausa dal lavaggio in modo che gli oli naturali possano lavorare con la loro magia vi ha mai sfiorato? Il lavaggio ogni due giorni è in realtà molto buono per i capelli, il falso mito che il nostro olio naturale presente nel cuoio capelluto idrati i capelli è falso.

L’olio non viaggia lungo i capelli abbastanza per aiutare le estremità. In realtà è l’acqua che aiuta a reidratare i capelli. Se lavi i capelli ogni giorno non li asciugare sempre con l’aria secca del phon bollente o la piastra, il calore quotidiano è ciò che rovina i capelli ed è controproducente per la loro salute. La cosa migliore da fare sarebbe farli asciugare naturalmente all’aria.

Lavaggio: pettinare i capelli prima di lavarli e utilizzare uno shampoo delicato e con una formulazione naturale Inumidire i capelli con acqua tiepida e distribuire una piccola dose di shampoo con movimenti circolari su tutta la cute poi risciacquare abbondantemente. Per un migliore risultato si consiglia di evitare grandi quantità di shampoo e acqua troppo calda.

Capelli secchi: se si hanno capelli secchi o molto fragili, si sconsiglia di effettuare lavaggi frequenti ma si può applicare un olio nutriente direttamente sui capelli asciutti, massaggiando il prodotto sulla cute e lasciare in posa sotto un panno per circa mezz’ora, infine risciacquare abbondantemente.

Capelli grassi: si possono effettuare lavaggi frequenti con uno shampoo delicato. Asciugare i capelli con un’asciugamano asciutto e strofinare delicatamente per non irritare la cute, stimolandola cosi a produrre più sebo. Lasciare qualche minuto la testa avvolta nell’asciugamano. Evitare di spazzolare violentemente i capelli bagnati, ma asciugarli dolcemente evitando di stressare il bulbo usando l’asciugacapelli ad almeno 15 cm di distanza in velocità media e non troppo caldo.

Consiglio numero 13 per un capello sano: riattivare la micro circolazione
Un altro metodo efficace per far crescere i capelli più velocemente con rimedi naturali è quello di stimolare il cuoio capelluto tramite massaggio. Farlo è davvero semplice e bastano pochi ingredienti per dare una sferzata di energia e tono alla nostra chioma.

Per effettuare il massaggio e per riattivare la micro circolazione, servitevi di Foltina Plus, una lozione con ingredienti naturali (Serenoa, Arginina, Trigonella) uniti in una formulazione studiata appositamente per questo scopo.
Il Serenoa repens, o, più comunemente noto come Saw Palmetto, è da molti riconosciuto come un supplemento efficace contro l’ipertrofia prostatica negli uomini. Ma, ciononostante serva specificamente a questo, è in grado tra le altre cose di andare ad inibire l’effetto dell’enzima 5-alfa-reduttasi. Questo enzima è deputato a trasformare il testosterone in diidrotestosterone o DHT, una produzione sovrabbondante di questo ormone causa tra le altre cose la caduta dei capelli.

L’Arginina non è altro che un amminoacido polare basico che troviamo in tutte le proteine che hanno un sistema ad L, indispensabile per la salute del nostro organismo.

La Trigonella, altresì nota con il nome di Fieno Greco, è una pianta appartenente alla classe delle Fabacea che cresce spontaneamente in ambienti secchi e ventilati come ad esempio quelli costieri. È una pianta originaria del Medio oriente, da sempre nota agli antichi per le sue proprietà benefiche. In particolare il seme di trigonella ha effetti benefici su acne ed arrossamenti ed è utilizzato come integratore alimentare o come spray (esempio: Foltina Plus) per rinvigorire i capelli e le unghie.

RICHIEDI FOLTINA PLUS CON LO SCONTO 50%

Si procede con movimenti lenti ed una leggera pressione, meglio non essere troppo veloci per non rischiare di irritare la cute e strappare qualche capello.

Bastano cinque minuti, la sera prima di andare a dormire se al mattino ci faremo lo shampoo o comunque sempre a capelli asciutti. Il massaggio va praticato partendo dall’attaccatura frontale dei capelli e spostandosi indietro fino alla nuca, senza scordare nessuna zona.

Purtroppo l’industria degli integratori ci ha falsamente convinto che se un integratore ha effetti benefici su di una persona, questo li avrà anche un po’ per tutti. Invece, non è cosi, perché ogni individuo necessita di nutrienti in dosi e modalità differenti. Ecco perché alimentazione e salute dei capelli dipendono una direttamente dall’altra.

* Queste sono alcune linee guida che abbiamo raccolto in Stilevita.it e possono aiutarti a mantenere i capelli sani. Non prenderli come informazioni mediche.

Domande frequenti
✅ Dove trovo il sito ufficiale di Foltina Plus?
Il sito del produttore e ufficiale di Foltina Plus si trova cliccando su questo link

✅ Quanto costa Foltina Plus e che prezzo ha?
Il prezzo di Foltina Plus è attualmente scontato del 50%. Costa 49€ invece di 98€ per due confezioni infatti c’è la promozione 2×1 che puoi attivare qui

✅ Trovo Foltina Plus in farmacia?
No. E’ possibile acquistare il prodotto esclusivamente sul sito del produttore che è l’unico autorizzato alla vendita e per una precisa politica commerciale per contenere i prezzi ed evitare rincari degli intermediari come erboristerie, supermercati o farmacie.

✅ Posso comprare Foltina Plus su Amazon?
No. E’ possibile acquistare Foltina Plus solo sul sito ufficiale e il produttore sconsiglia di comprare altrove in quanto si potrebbe incorrere in una truffa o acquistare prodotti contraffatti e non originali.
✅ Come si ordina Foltina Plus?
Per effettuare un ordine non devi fare altro che compilare il modulo ufficiale, inserire il tuo nome, cognome e numero di cellulare. Un incaricato, al quale potrai chiedere le informazioni che ti interessano, ti ricontatterà al più presto per confermare il tuo ordine e nel giro di pochi giorni riceverai il prodotto direttamente a casa pagando in contanti alla consegna.

✅ E’ possibile pagare alla consegna?
Certo. Il pagamento si effettua in contanti al corriere quando viene effettuata la consegna della confezione.

✅ Come posso contattare il produttore di Foltina Plus?
Puoi contattare il supporto compilando il modulo che trovi a questo indirizzo

✅ Si può usare Foltina per donne?
Certamente, Foltina Plus è un prodotto indicato sia per uomo che per donna

✅ Quanti spruzzi e quante volte al giorno usare Foltina?
Gli operatori del sevizio clienti consigliano di usare Foltina per due volte al giorno usando tre spruzzi di spray Foltina sulle zone più colpite.

✅ Foltina Plus funziona?
Foltina Plus funziona per arrestare la caduta dei capelli e prevenirla. Le opinioni dei clienti che hanno già acquistato la lozione sono positive e, per la maggior parte, le recensioni vere che si trovano su internet, forum e blog sostengono che si tratti di un prodotto efficace

PROVA SUBITO FOLTINA PLUS





Copyright © 2020   Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito / blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità prefissata. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.




Torna ai contenuti